STASIA MOMENTO MANIFESTWO

STASIA MOMENTO –  Manifestwo (Art Gates Records, 2019)

Un deciso salto in avanti che mostra chiari segni di maturazione artistica per il combo electro-dark spagnolo.

Genere: Electro-dark, industrial, pop

 

Voto: 8/10

Manifestwo è il secondo album degli Stasia Momento, band spagnola che propone un originale e curato blend di electro-pop a tinte fosche e techno-dark aggressiva e tagliente. Il precedente lavoro, Le Boutique du Tenebres, risale ormai al 2012 e il tempo trascorso non è stato affatto speso male da Olbap Dibasson e soci: l’uso dell’elettronica risulta decisamente più integrato nel sound claustrofobico ed evocativo della band, il songwriting si è arricchito di nuovi livelli di profondità sia a livello testuale sia per quanto attiene alla texture melodica che il gruppo propone con convinzione e carisma. Gli intrecci armonici non sono mai banali ma al contrario la ricercatezza sonora è tale da riuscire ad evocare spazi e suggestioni quasi prog: basti ascoltare a riprova di quanto detto l’ariosa She Wolf in Clarity oppure la potentissima opening track Alien Jesus, sostenuta da una struttura multi-riff graffiante e precisa che riporta alla mente i Rammstein di Sehnsucht.
Riff massicci e granitici in stile Industrial Metal anche per la stupenda My Tombstone Love, incalzante e struggente al tempo stesso, perfetto esempio della sintesi fra Eros e Thanatos che rappresenta l’intima essenza del progetto Stasia Momento. I momenti più pop dell’album, lungi dal rappresentare una caduta di stile, sono invece due piccole perle: Let Me See in Your Eyes e Dollhouse, nella loro curatissima e patinata raffinatezza, riportano alla mente echi di Sophisti-Pop anni ‘80. Il talento della band nel tessere atmosfere cupe, sostenute da testi sofferti e controversi, è evidente nella meditativa A Rite in The Village, di sicura resa live così come le conclusive Paramo / Into The Paramo. Pezzi in cui la simbiosi fra teatralità e evocazione sonora consente agli Stasia Momento la stravaganza di ospitare sul palco attori e perfomer che contribuiscono a creare onstage lo spettacolo totale al quale Manifestwo mira con precisione e passione.

 

TRACKLIST:

1) Alien Jesus

2) Cadabra

3) Let Me See in Your Eyes

4) A Rite in The Village

5) My Tombstone Love

6) Dollhouse

7) She Wolf in Clarity

8) Stigmata

9) Paramo

10) Into The Paramo

 

Line-Up:

Olbap Dibasson - Vocals & Lyrics
KK Overlörd - Guitar, Programming & Synths
Rody Liveratum - Bass & Guitars
Reb Ferenac - Female voices
 

Sul web: https://www.facebook.com/StasiaMomento/

Articolo di: Karl Eisenmann