INTERVISTA A JENS LUNDGREN

INTERVISTA A JENS LUNDGREN CHITARRISTA DEI CRAZY LIXX intervista di DANIELE PIETRINI

      MELODY LANE ha intervistato JENS LUNDGREN, il chitarrista dei CRAZY LIXX!!! Jens Lundgren ci racconta com’è diventato il nuovo chitarrista dei CRAZY LIXX , cosa pensa dell’attuale scena glam/sleaze svedese e della sua vita fuori dai CRAZY LIXX.

      INTERVIEW AVAILABLE ALSO IN ENGLISH LANGUAGE! BREAKING NEWS!! 

  

MELODY LANE: A novembre con i CRAZY LIXX avete suonato due show qui in Italia. Com’è stata la reazione del pubblico? Avete suonato qualche canzone che sarà inclusa nel nuovo album?
JENS LUNDGREN: Il pubblico italiano è sempre pazzesco! L’Italia è uno dei miei paesi favoriti in cui suonare, ma devo ammettere che preferisco venirci d’estate piuttosto che a novembre! Il responso del pubblico è stato grandioso. Abbiamo suonato molte canzoni dall’album ‘New Religion’ e dall’omonimo Crazy Lixx ma sfortunatamente nessuna canzone del nuovo album. Solo in Russia finora abbiamo suonato un brano che sarà incluso nel prossimo album.

MELODY LANE: Parlando del nuovo album, raccontaci qualcosa sul processo creativo della musica dei CRAZY LIXX. C’è un compositore principale o possiamo parlare di un lavoro di squadra?
JENS LUNDGREN: Circa un anno fa, quando io e Chrisse siamo entrati nella band, la nostra etichetta ci ha chiesto un nuovo album. Danny, che negli anni è stato sempre il compositore principale, ha chiesto a tutti i componenti della band di scrivere del nuovo materiale. Durante la primavera/estate del 2016 tutti quanti abbiamo scritto canzoni ed avevamo circa 20 o 30 demo pronti. Abbiamo avuto anche una richiesta, da una casa americana, di scrivere tre brani per la colonna sonora di un nuovo gioco chiamato “Venerdì 13” (Friday the 13) e tutti e tre i brani sono finiti poi anche sul nostro nuovo album. Alla fine comunque le canzoni che sono state scelte per il nostro nuovo album sono scritte tutte da Danny Rexon eccetto per una che è stata scritta da Chrisse e Danny.

MELODY LANE: Il prossimo aprile sarete a Milano (Trezzo sull’Adda) per il FRONTIERS ROCK FESTIVAL. Sapete già se, con il prossimo tour, tornerete in Italia? Magari a Roma o Firenze, ci sono molti vostri fans da queste parti!
JENS LUNDGREN: Ci piacerebbe molto venire a Roma e a Firenze, non dipende da noi, ma dalla nostra booking agency. Abbiamo molti show in programma anche se ancora non sono stati ufficializzati. Ma ci saranno festival in Spagna, Italia, Inghilterra, Svezia e anche in altri paesi…

MELODY LANE: Hai letto la line-up del FRONTIERS ROCK FESTIVAL? C’è qualche band che non vedi l’ora di vedere? Magari gli L.A.GUNS con la re-union di Phil Lewis e Tracii Guns?
JENS LUNDGREN:  I TNT sono una delle poche band che non ho mai visto dal vivo. “Tell no tales” è un album incredibile! Quindi sarà fantastico vedere un concerto del tour che celebra proprio i trent’anni di “Tell no tales”… Ed inoltre con Tony Harnell che è rientrato nella band! Abbiamo suonato con gli Steelheart lo scorso anno in Inghilterra al Rockingam festival. Sarà divertente vederli di nuovo dal vivo e fare un po’ di casino insieme…

MELODY LANE: Quali sono le band o i musicisti che ti hanno maggiormente influenzato?
JENS LUNDGREN:  AC/DC, Danger Danger, The Darkness, Bon Jovi, Whitesnake e Def Leppard.

MELODY LANE: Quali sono le tre canzoni dei CRAZY LIXX che ami di più suonare dal vivo?
JENS LUNDGREN: Hell Raising Women, Blame It On Love e Whiskey Tango Foxtrot. 

MELODY LANE: Escluso il nuovo album che ti vedrà coinvolto in prima persona, qual è il tuo album preferito dei CRAZY LIXX e perché?
JENS LUNDGREN: Beh… dei vecchi album direi “Riot Avenue”. E’ un album che ha dei riff rocciosi e degli assoli fantastici. So che molti fans preferiscono “New Religion” e la ragione è il ‘mixing’. Se ascoltate tutto “Riot Avenue” capirete che c’è un motivo per gli amplificatori ‘low gain’ e per la batteria ‘less wet’. La mia canzone preferita dei CRAZY LIXX è Church of Rock.

MELODY LANE: Parlando dei vecchi chitarristi dei CRAZY LIXX…Vic Zino si è unito agli Hardcore Superstar, Andy Zata si è unito agli Inglorious…Hai mai sentito pressione nel dover rimpiazzare dei chitarristi così affermati?...E come siete stati accolti tu e Chrisse Olsson dallo zoccolo duro dei fans dei CRAZY LIXX?
JENS LUNDGREN: Sicuramente è una grande responsabilità dover rimpiazzare i chitarristi di una band come i CRAZY LIXX, è una band che ha dei fans devoti e molto attenti. Comunque dal buon responso che abbiamo avuto lo scorso anno durante i concerti in Europa, credo che io e Chrisse stiamo andando bene. Quando Vic Zino era nella band i  CRAZY LIXX erano una formazione a quattro con una chitarra sola. Adesso dal vivo abbiamo uno show incredibile, cantiamo tutti e cinque e ci sono due chitarre. E’ una band costruita per suonare ‘live’ e durante i concerti, lo scorso anno, ci è stato detto che la band non ha mai suonato così bene. Quindi in definitiva… Si…Credo proprio che io e Chriss siamo stati accettati alla grande dai fans dei CRAZY LIXX.

MELODY LANE: Parlando della scena sleaze/glam svedese…Lasciando da parte gli Hardcore Superstar e i Backyard Babies…Ci sono i Crazy Lixx, gli Heat, i Confess, i Cruel Intentions, i Crashdiet, i Gemini Five, i Sister…e tante altre band. Quali sono secondo te le band più interessanti al momento, le prossime ‘ next big thing’?  
JENS LUNDGREN: Non tengo più traccia di tutte le nuove band. E nessun gruppo sleaze mi ha particolarmente impressionato ultimamente. Non definirei gli Heat ‘sleaze’ e delle band che hai citato, mi piacciono in realtà solo due album: l’omonimo degli Hardcore Superstar e “Generation Wild” dei Crashdiet, due album che si possono veramente definire ‘sleaze’. Credo che la scena ‘sleaze’ sia quasi morta ormai e che le band stiano iniziando a suonare AOR, rimpiazzando le chitarre con le tastiere. “The next big things” spero saranno il nuovo album degli HEAT e dei CRAZY LIXX!

 

MELODY LANE:   Puoi dirci due band con cui ti piacerebbe andare in tour…e perché?
JENS LUNDGREN: I Danger Danger, una delle mie band preferite sin da quando ero giovane. Li ho incontrati un paio di volte e l’ultima volta che abbiamo suonato in Inghilterra ci siamo divertiti tantissimo nel dopo concerto con Rob e Bruno. Gli HEAT sarebbero un altro gruppo perfetto con cui andare in tour. HEAT e CRAZY LIXX hanno suonato molto insieme prima che mi unissi alla band, sono dei ragazzi fantastici ed è sempre divertente andare in giro con loro.

MELODY LANE: Qualcosa riguardo la tua vita: chi è Jens Lundgren quando non è nei CRAZY LIXX? Hai anche un lavoro “normale” ed altri hobbies o la musica è la tua vita al 100%?  
JENS LUNDGREN: La musica è la mia vita al 100% ma faccio in modo che ci sia spazio anche per altre cose. Lavoro nel mio studio di registrazione dove registro e produco band e artisti. Sono anche un sound engineer. Lavoro part time come insegnante in una scuola superiore in Svezia. Oltre alla musica, amo lo ‘scuba-diving’, correre, le moto e viaggiare.

MELODY LANE: Sei entrato nei CRAZY LIXX insieme a Chrisse Olsson. Prima dei CRAZY LIXX, Chrisse ha suonato in una band chiamata Dirty Passion e tu hai prodotto e registrato il loro ultimo album nel tuo studio, “STUDIOS TITAN”, giusto? Sei stato tu il mediatore tra Danny Rexon e Chrisse per farlo entrare nei CRAZY LIXX o quando sei arrivato tu era già nella band?
JENS LUNDGREN: Si esatto, i Dirty Passion hanno registrato i loro due ultimi album nel mio studio ed io e Chrisse eravamo già grandi amici prima di entrare nei CRAZY LIXX. In realtà mi sono unito alla band circa sei mesi prima di Chrisse ma non è stato ufficializzato subito. Mi era stato chiesto di aiutare la band in due festival, in Italia e in Germania quando Edd Liam improvvisamente lasciò la band nell’estate del 2015. Dopo questi festival anche Adde lasciò la band e nessuno sapeva cosa sarebbe successo. Avevamo quindi bisogno di un altro chitarrista e così ho parlato a Danny di Chrisse e lui l’ha contattato. Prima di noi Danny ha provato anche qualche altro chitarrista, ma poi ci ha chiesto di fare un’audizione insieme. E’ bastata una prova e subito ci è stato chiesto di entrare nella band. L’accoppiata Lundgren/Olsson ha funzionato.

MELODY LANE: Non sappiamo molto della tua band precedente, i Bai Bang. Come sei diventato il loro chitarrista? E puoi dirci qualcosa riguardo la fine della tua collaborazione con loro? Incomprensioni musicali o stavi cercando nuovi stimoli?
JENS LUNDGREN: Dunque nel 2011 i Bai Bang registrarono la batteria per l’album “Living My Dream” nel mio studio. Dopo che l’album venne pubblicato, mi venne chiesto di unirmi alla band. Dopo un paio di anni nella band, avevo perso un po’ gli stimoli e mi trasferii in Tailandia per lavorare con il ‘diving’. Quando sono rientrato in Svezia, decisi di lasciare i Bai Bang e subito dopo mi venne chiesto di entrare nei CRAZY LIXX. Insomma, si è risolto tutto alla grande per me. 

 

MELODY LANE:  E’ più facile lavorare con Diddi Kastenholt (leader dei Bai Bang) o con Danny Rexon? Puoi dirci che differenze ci sono nel lavorare con queste due band?
JENS LUNDGREN: Beh, è molto più facile lavorare con Danny poiché scrive e produce le canzoni. Diddi lavorava con un produttore che scriveva e registrava le tracce delle chitarre. Durante le registrazioni dell’album “Everybody Everywhere” ho suonato solo un paio di assoli. Senza mancare di rispetto a Diddi…ma questa è la pura verità. Mi reputo un chitarrista e di conseguenza …”suono la chitarra”.

MELODY LANE:  Per concludere…Un messaggio a tutti i lettori di MELODY LANE…
JENS LUNDGREN: Ciao Italia! Torneremo nel 2017 e suoneremo il miglior mix di canzoni dei CRAZY LIXX , i vecchi classici e le nuove! Venite ai concerti e non perdete le news sul nuovo album!
Arrivederci!

 

 

ENGLISH LANGUAGE: 

MELODY LANE:  In November you played two shows here in Italy. How was the reaction of the audience? Did you play any songs that would be included on the next album?
JENS LUNDGREN: The Italian crowd is always crazy! Italy is one of my favorite countries to tour, but I have to admit I like it a bit more in the summer-time than November!
The response was great! We played a lot of songs from the New Religion album and the self titled Crazy Lixx album but unfortunately no songs from the upcoming album. Russia is the only place we ever played a new song so far.
 
MELODY LANE:  Talking about the new album, tell us something about the creative process of CRAZY LIXX music. Is there a main composer or we can talk about a team work? The                   songs come from ideas of a single member and then the band works on those ideas in the studio jamming together, or your songs are written in the studio and all the                 members compose together?
JENS LUNDGREN: About one year ago, when me and Chrisse was officially in the band, our record-label wanted a new studio album from Crazy Lixx. Danny, who's been the main composer throughout the years asked us all to write new material for the new album. During spring/summer of 2016 all band members wrote songs and I think we had about 20-30 demos to choose from. We also got a request from a game company in USA to write 3 songs for a new game "Friday the 13th" (all 3 of them are included in the new album).
In the end, the songs that were chosen for our new album are written by Danny Rexon, except for one song where Chrisse and Danny are co-writers.
 
MELODY LANE: As a new member, were you free to write and propose your music unconditionally?
JENS LUNDGREN: I think this was answered in the question above, but Yes of course!
 
MELODY LANE: Apart from the FRONTIERS ROCK FESTIVAL  on next April, do you know if in the next tour Crazy Lixx will play here in Italy? We hope Roma or Firenze, lots of your fans down here!!!
JENS LUNDGREN: We would love to come to both Roma and Firenze, just make an offer to our booking agency and it might just happen!
We are booking lots of shows right now, we haven´t made them official jet. But there´s festivals in Spain, Italy, England, Sweden and more coming!
 
MELODY LANE: Did you read the line-up of Frontiers Rock Festival? Is there a band you are looking forward to see? Maybe L.A. GUNS with Phil Lewis and Tracii Guns together?
JENS LUNDGREN: TNT is one of the few bands that I've never seen live before. "Tell no tales" is just such an amazing album, and what's better than them doing a 30years anniversary tour of that album and Tony being back in the band! We played together with Steelheart last year in England at Rockingham festival. Gonna be fun seeing them again live and party together.
 
MELODY LANE: Who were the bands or musicians who had the greatest influence on you?
JENS LUNDGREN: AC/DC, Danger Danger, The Darkness, Bon Jovi, Whitesnake, Def Leppard.
 
MELODY LANE:  Tell us your 3 Crazy Lixx songs, your favorite ones, that you like the most to play live.
JENS LUNDGREN: Hell Raising Women, Blame It On Love, Whiskey Tango Foxtrot.
 
MELODY LANE:  Apart from the new album, which one is your favorite Crazy lixx album and why?
JENS LUNDGREN: The new one that you haven't heard yet! But of "the old ones" I must say Riot Avenue! The album has so strong riffs and great guitar solos. I know most fans don´t like it as much as the New Religion album but that's mostly because of the mixing. If you listen to the entire Riot Avenue album you realize there´s a meaning of the low gain amplifiers and less wet drums. My favorite Crazy Lixx song is Church Of Rock.
 
MELODY LANE: Talking about ex- CRAZY LIXX guitarists…Vic Zino joined Hardcore Superstar, Andy Zata joined Inglorious…Have you ever felt any pressure having to replace these guys and how CRAZY LIXX die-hard fans embraced you and Chriss Olsson?
JENS LUNDGREN: Of course it's a big responsibility replacing a guitar-player in a band such as Crazy Lixx with dedicated fans but with the response that we have been given the last year in Europe I know that me and Chrisse fit perfectly. While Vic was in the band you have to remember it was a 4-piece band and only one guitar. Now we have a kick ass live show with 5 guys singing, 2 guitars that's well arranged for live purposes and most shows last year we've been told the band sounds better than ever. I take that as we've been embraced!
 
MELODY LANE: Talking about the Swedish glam/sleaze scene...Apart from Hardcore Superstar and Backyard babies…there are Crazy Lixx, Heat, Confess, The Cruel Intentions, Crashdiet (on hiatus), Gemini five, Sister…lots of band. What do you think of the new bands of this genre/style of music and which are, in your opinion, the most interesting emerging bands? The next big thing ?
JENS LUNDGREN: I don't keep track of all new bands anymore. I'm not that impressed by sleaze bands these days. Of all the bands you mentioned (I would exclude HEAT from being a sleaze band) I must say there's only 2 albums I really like, "Hardcore Superstar" and "Generation Wild" that fit the sleaze genre. I feel that the sleaze genre is almost dead by now and bands start to play AOR and replacing the guitars with keyboards instead.
The next big thing I hope will be the new HEAT and Crazy Lixx album!
 
MELODY LANE: Could you tell us two bands you’d like CRAZY LIXX to tour with in the next future…and why these bands…
JENS LUNDGREN: Danger Danger, one of my favorite bands when I was younger. I've met them a couple of times and last time we played in England we had such a fun after-party with Rob and Bruno.
HEAT would also be a perfect band to tour with. HEAT and Crazy Lixx played a lot together before I joined the band, they are great guys and always fun to hang out with.
 
MELODY LANE: Something about your life: who is Jens Lundgren when he’s not playing with Crazy Lixx? Have you got also a “regular” job and different hobbies other than music, or music his 100% of your life? Is the same for the other members of CRAZY LIXX?-      
JENS LUNDGREN: Music is 100% my life but somehow I make room for other stuff too!
I run my own recording studio where I record and produce bands/artists. I freelance as a sound & engineer. I also work half time as a studio teacher at a high school in Sweden.
Apart from music I love scuba-diving, running, motorcycles, traveling.
 
MELODY LANE: You joined CRAZY LIXX together with Chrisse Olsson. Before joining CRAZY LIXX Chriss played in a band called DIRTY PASSION and you produced and mixed their last album in your STUDIOS TITAN, is it right? And do you still work at the STUDIOS TITAN with other bands? Were you the mediator between Danny and Chriss to bring                 Olsson in CRAZY LIXX or he was already in the band when you joined the lixx?
JENS LUNDGREN: Yes you are right, Dirty Passion recorded their last 2 albums in my studio (not mixed) and me and Chrisse were great friends before joining Crazy Lixx together.
I actually joined Crazy Lixx about 6 month before Chrisse did but it was never made official.
I was asked to help the band at 2 Italian and German festivals when Edd Liam suddenly quit the band summer of 2015.
After the shows Adde left the band too and nobody knew what was gonna happen. The plan was for me to continue in the band but we needed one more guitar player. I mentioned Chrisse and Danny contacted him. They tried out a couple of guys before Danny told me to rehears a couple of songs with Chrisse and make an audition. After one audition/rehearsal we were instantly asked if we wanted to join the band.
 
MELODY LANE: First time we met, it was in Roma for the Bai Bang concert. We don’t know very much about you in BAI BANG. How did you get the job as lead guitarist for BAI BANG               and tell us something about the end of your experience with Bai Bang. Can you tell us if it was about musical frictions or were you looking for new motivations or other?
JENS LUNDGREN: 2011 Bai Bang recorded drums in my studio for "Living My Dream". After the record was released I was asked to join the band. After a couple of years in the band I felt unmotivated and I moved to Thailand to work with diving for the winter 2014/2015. When I came back I wanted to quit Bai Bang and later on I was asked to join Crazy Lixx.
It all worked out pretty good for me!
 
MELODY LANE:  Is it easier to work with Diddi Kastenholt or with Danny Rexon ? Can you tell us the difference in working with these two bands?  Ah ahh (if you want skip it)
JENS LUNDGREN: Haha, I get that question a lot! It's much easier to work with Danny since he is both writing and producing the songs.
Diddi used a producer who wrote and played most guitar-tracks of the album and during the recording of "Everybody Everywhere" I only played a few guitar-solos. No disrespect for Diddi but that's the truth. I mean, being a guitar-player usually means "playing the guitar". At least in my book!
 
MELODY LANE: In the end a message to all Melody Lane readers…
JENS LUNDGREN: Ciao Italy! We will come to you in 2017 and play the best mix of "old" and "new" Crazy Lixx songs! Be sure to get your tickets and stay tuned for the upcoming album!
Arrivederci!